Pubblicità
Pipolo
Vai al sito
Pubblicità

Clicca per info

SFOGLIA IL GIORNALE ONLINE

ANNO XVII - N. 14
del 15 aprile 2018

all' interno
-

La funicolare per Anacapri al centro delle grandi manovre elettorali

-

La Sippic nuovamente commissariata

-

La pagina di Catilina

-

La funicolare Marina Grande-Anacapri e le grandi manovre pre-elettorali

-

Fuoriuscite di liquido giallastro sulla spiaggia dopo il porto turistico

-

Gli svantaggi delle isole riconosciuti in Costituzione: raccolta di firme per il progetto di legge

-

Virus letale per i gatti, allarme dei veterinari: salvezza nel vaccino

-

Funicolare ancora chiusa, traffico e lavori lungo le strade: disagi infiniti

-

I bambini di “Santa Teresa” in visita agli uffici di Circomare Capri

-

Fiori d’Azzurro anche a Capri: weekend contro gli abusi nei confronti dei bambini

-

La Sippic nuovamente commissariata: nominati due amministratori per 18 mesi

-

Un ricordo delle persone defunte

-

Capilupi: bufera dopo la visita degli ispettori, Forlenza se la prende con la stampa

-

Regolamento Ue sulla protezione dei dati personali: seminario promosso da Federalberghi Capri

-

“Capri Grand Prix”, raduno di auto d’epoca sull’isola

-

Cultura: al via la stagione 2018 dell’Art Club Epochè

-

Premio internazionale di poesia in memoria di Neruda

-

Sette scrittori russi a Capri in un viaggio sulle orme di Gorki

-

Università: workshop di restauro architettonico con la presentazione di 6 proposte progettuali per la Certosa

-

La giovinezza di Don Lino


Vedi il giornale
in formato PDF

ARCHIVIO ONLINE
Informatore Popolare
2013-2018

SCRIVI IN REDAZIONE

Per questo
spazio

contattaci



Il Comune di Napoli riceve in eredità un lussuoso appartamento in piazzetta Cesare Battisti a Capri, la decisione del tribunale mette fine ad una sfida legale

foto 08/01/2017 - "Il tribunale dichiara erede universale della signora Bernabei Assunta il Comune di Napoli". Così ha deciso il tribunale, sentenza della quarta sezione civile depositata il 28 ottobre, al termine di una sfida per un' eredità in corso da otto anni. Perché nelle casse di Palazzo San Giacomo entra un bottino di circa 3 milioni di euro di liquidità, ma soprattutto la metà di un asse ereditario di valore: un "immobile a Capri in piazzetta Cesare Battisti, un negozio a Napoli in via Ponte di Tappia, due appartamenti uso ufficio e un deposito in via Roma".
È la volontà della signora Assunta Bernabei, scomparsa nel 2008, moglie di Alfredo Paudice, un uomo che aveva fatto la sua fortuna con le "forniture odontoiatriche". Niente eredi diretti, un figlio che sarebbe morto in giovane età, la signora Bernabei così scrisse nel suo testamento: "Voglio che l' intero patrimonio vada tutto a opere di bene".
In questi casi il diritto parla chiaro: "ai sensi dell' articolo 630 del codice civile significa a favore dei poveri del luogo in cui il testatore ha domicilio al tempo della sua morte e di conseguenza i beni sono devoluti al Comune di Napoli".
Storia a lieto fine? Per nulla. Perché subito dopo la morte della signora, avvenuta l' 1 febbraio 2008, spuntano le cugine di quarto grado. Due donne che danno mandato agli avvocati per impugnare non uno, ma ben due testamenti: quello di Assunta Bernabei e addirittura quello del marito, Paudice, morto nel 2003. Dal 2008 a oggi, la favola dell' eredità lasciata ai poveri si trasforma in una sequela di udienze, perizie calligrafiche, sequestri di conti correnti in banca, lettere al vetriolo di avvocati indirizzate addirittura a Susanna Agnelli, la sorella del patron della Fiat, che è stata presidente di Telethon.
Di fatto quando Paudice muore si scopre che il ricco imprenditore legava "la nuda proprietà" di tutti i suoi beni mobili e immobili all' istituto Telethon di genetica e medicina a Napoli, riconoscendo l' usufrutto alla moglie. La signora non accettava la disposizione del marito, ma raggiungeva presto l' accordo con la fondazione: Bernabei e Telethon si "dichiaravano comproprietarie al 50 per cento del patrimonio di Paudice".
Ma alla morte della vedova, le cugine eccepivano la nullità del testamento di Paudice accusando Telethon di aver "tratto in inganno l' imprenditore". La fondazione chiamava in causa il Comune, per la volontà espressa nel testamento Bernabei. Si costituiva in giudizio l' avvocatura comunale capitanata da Fabio Ferrari. Ora il tribunale ha sentenziato che le due cugine "non sono legittimari in quanto parenti di quarto e quinto grado dell' erede di Paudice, la moglie Bernabei". A nulla è valso anche il tentativo delle cugine di annullare il testamento della Bernabei per "la data apposta da un terzo". Una correzione che "non incide sulla volontà di chi ha fatto testamento", secondo il giudice.
Il verdetto è chiaro: "Il Comune ha diritto a ottobre dalle presunte eredi la restituzione dei beni della signora Bernabei.".
(Fonte: La Repubblica Napoli)

© notizia protetta da copyright


CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA

LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA
20/04/2018- NEL GOLFO DI NAPOLI GRANDE ATTESA PER L'ESIBIZIONE DELLE FRECCE TRICOLORI: LA PATTUGLIA ACROBATICA ITALIANA SORVOLERÀ LA COSTIERA SORRENTINA
20/04/2018- LO SLOW FOOD DAY VA IN SCENA AD ANACAPRI, TRA LABORATORI PER I PICCOLI STUDENTI, I SEGRETI SU COME REALIZZARE UN PICCOLO ORTO E UN FOCUS SULLE FARINE
20/04/2018- PRESENTATA LA SETTIMANA DELLA VELA NEL GOLFO DI NAPOLI: LA CARICA DEI "MILLE" ALLA ROLEX CAPRI SAILING WEEK AL VIA DALL'11 MAGGIO
20/04/2018- ARRIVA LA COSIDDETTA "EDILIZIA LIBERA", PUBBLICATO IL GLOSSARIO CHE CONTIENE PUNTO PER PUNTO LE OPERE CHE POTRANNO ESSERE REALIZZATE SENZA PARTICOLARI AUTORIZZAZIONI
19/04/2018- CONVOCATA L'ASSEMBLEA GENERALE DELL’ASCOM CAPRI, ALL'ORDINE DEL GIORNO ANCHE LA DISCUSSIONE SUL PROGETTO METROPOLITANA/FUNICOLARE PER ANACAPRI
19/04/2018- "FUMATA BIANCA" PER LA FUNICOLARE DI CAPRI: LE CORSE SONO RIPRESE REGOLARMENTE DOPO IL LUNGHISSIMO STOP INVERNALE
19/04/2018- CHIODI "SPARATI" CONTRO I BAMBINI CHE GIOCANO, FERITO UN BIMBO DI 10 ANNI AD ANACAPRI IN PIAZZA SAN NICOLA. LO SFOGO E LA RABBIA DELLA MAMMA: "EPISODIO MOLTO GRAVE CHE POTEVA RISULTARE FATALE"
18/04/2018- SEQUESTRATO A CAPRI DAI CARABINIERI UN PONTE IN TUBOLARI COSTRUITO NELLA VEGETAZIONE DI FRONTE AI FARAGLIONI. L'OPERAZIONE È STATA COORDINATA DALLA PROCURA
18/04/2018- ALLA STUDENTESSA DEL LICEO CLASSICO DELL'ISOLA DI CAPRI AMBRA KONI ASSEGNATA LA “BORSA DI STUDI MARIO CACACE”, LA CERIMONIA SVOLTASI AD ANACAPRI
18/04/2018- "IL PICCOLO", NUOVA APERTURA. LO STORICO BAR DELLA PIAZZETTA DI CAPRI SI RIFÀ IL LOOK NEL SEGNO DELLA TRADIZIONE
17/04/2018- MORTE DI NICO MARRA A POSITANO, LE PRIME VERITÀ DELL'AUTOPSIA: "NEL SANGUE DEL RAGAZZO MIX DI ALCOL E SOSTANZE CHIMICHE". ALTRI SETTE GIORNI PER I RISULTATI UFFICIALI
16/04/2018- FURTO A CAPODANNO IN UN SUPERMERCATO DI ANACAPRI, L'AUTORE CONDANNATO IN VIA DEFINITIVA È STATO ARRESTATO: DEVE SCONTARE 1 ANNO E 8 MESI DI RECLUSIONE
16/04/2018- SCENDE DAL TRAGHETTO CON DROGA NELLA BORSA, 26ENNE DI PIMONTE ARRESTATO SUL PORTO DI MARINA GRANDE A CAPRI DAI CARABINIERI DI ANACAPRI
16/04/2018- HA UN PATRIMONIO PLURI-MILIONARIO MA NON RIESCE A PRELEVARE A UNO SPORTELLO BANCOMAT. LE IMMAGINI DEL FONDATORE DI FACEBOOK ZUCKERBERG A CAPRI DAVANTI A UNO SPORTELLO ATM FECERO IL GIRO DEL MONDO. IL VIDEO DEL 2012
16/04/2018- LA REALE SITUAZIONE DELL'ISOLA DI CAPRI: IL RAPPORTO CENSIS GIÀ NEL 1982 AVEVA PARLATO DI LOCALITÀ DISAGIATA SOTTO L'ASPETTO CULTURALE E CIVILE
15/04/2018- "INSIEME IN CAMPANIA FELIX": IL 22 APRILE NUOVO APPUNTAMENTO CON L'ITINERARIO INTORNO AL LAGO MATESE
15/04/2018- "LADRI DI GALLINE" SULL'ISOLA. ANOMALI FURTI E VANDALISMI: RUBATI ENORMI VASI CON PIANTE DA UNO STUDIO MEDICO A CAPRI, SCOMPARSE DUE ANTENNE PARABOLICHE AD ANACAPRI
14/04/2018- REGOLAMENTO UE SULLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI, COSA CAMBIA PER GLI IMPRENDITORI: GIOVEDÌ IL SEMINARIO PROMOSSO DA FEDERALBERGHI CAPRI
14/04/2018- "LIBERA" RICORDA GIUSEPPE SALVIA, IL VICEDIRETTORE DEL CARCERE DI POGGIOREALE UCCISO 37 ANNI FA DALLA CAMORRA

Pubblicità
Capri Watch
Vai al sito

Youtube

DOVE DORMIRE
 
INFORMAZIONI
4
4
 




Caprinews.it by Com.Invest s.r.l. P.I. 04764940633Capri, Via Li Campi 19 - 80073 - Capri -- contattaci: La redazione