Pubblicità
Pipolo
Vai al sito
Pubblicità

Clicca per info

IN EDICOLA
SFOGLIA IL GIORNALE ONLINE

ANNO XVII - N. 23
del 17 giugno 2018

all' interno
-

Raffica di perquisizioni

-

Condoni, indagati per abuso d’ufficio componenti della commissione edilizia del Comune di Capri

-

Gran bazar Caremar: sui traghetti di linea nel Golfo si vende di tutto

-

La pagina di Catilina

-

Kebab e felafel, l’Ascom Capri si schiera con Catilina

-

La Sippic è ritornata alla gestione ordinaria, un nuovo CdA guida l’azienda

-

Inchiesta sulle pratiche edilizie ad Anacapri: raffica di perquisizioni

-

Condoni con il trucco, indagati 5 membri della commissione edilizia di Capri

-

Capri nel cuore, spettacolo di fine anno dei bambini della scuola dell’infanzia

-

Antonello Venditti premiato a Capri

-

Cassonetto con eternit vicino al campo di calcio da mesi attende di essere smaltito

-

Felicità individuale e felicità sociale

-

Un ricordo delle persone scomparse

-

Mancano le strisce pedonali: pericolo e incidenti lungo le vie provinciali

-

Capri e la sua Diocesi, il 25 giugno presentazione del libro

-

Carabinieri sequestrano amianto in un cantiere

-

Immigrazione, la Polizia alle prese con la sorella di Belen

-

Trentadue anni dopo


Vedi il giornale
in formato PDF

ARCHIVIO ONLINE
Informatore Popolare
2013-2018

SCRIVI IN REDAZIONE

Per questo
spazio

contattaci



Il Sole 24 Ore online è impietoso: “Sanità a Capri disastro nel disastro”. L'elenco delle criticità è da brividi
foto

18/02/2018 - Disastro sanità a Capri: è impietoso il quadro tracciato da Il Sole 24 Ore Radiocor Plus, l’agenzia di stampa del quotidiano economico. In un lungo articolo on line pubblicato in quattro “lanci” lo scorso 13 febbraio sul sito del Sole 24 Ore, vengono raccontate con dovizia di particolari una serie di criticità e problemi che investono la sanità a Capri.

Un articolo destinato a suscitare ulteriori polemiche e rabbia tra la popolazione caprese che, da tempo, si sente abbandonata e vede nella classe di governo del Pd, in particolare nel governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca (alle prese tra l’altro con la grana del figlio indagato pochi giorni fa per corruzione) e nel ministro della salute Beatrice Lorenzin, i principali responsabili del disastro, mentre il solo Paolo Falco sembra essere in prima fila a difendere Capri e combattere una guerra ad armi impari.

Vediamo cosa ha scritto Il Sole 24 Ore Radiocor Plus. “Allarme nell'isola di Capri - è l’incipit dell’articolo - per la carenza di medici. Il buco riguarda i medici di famiglia innanzitutto. Ce n'erano due a pieno servizio, ora pensionati, e le rigide regole dello scorrimento delle liste rallentano le procedure per i sostituti. Che sono nominati mese per mese e comunque faticano ad arrivare. Lo stipendio non basta infatti a coprire le spese vive e il disagio dell'insularita'. Ma l'allarme riguarda anche gli specialisti ambulatoriali: oculisti e ortopedici. Sull'isola manca del tutto l'assistenza domiciliare, con le figure sanitarie connesse. Fa come puo' l'unico geriatra di zona. La politica chiede regole ad hoc per le zone disagiate. Perche', pare un paradosso, ma Capri e' disagiata ai sensi di legge. E un ictus o un infarto possono ancora significare morte certa perche' i trasbordi sono complicati, laddove le lancette dell'orologio imporrebbero tempestivita' ed efficienza”.

“Capri, i suoi faraglioni, la mitologica Piazzetta amata dal jet set internazionale. L'isola amata dagli imperatori romani - continua la notizia del Sole 24 Ore - ha bisogno che siano applicate le norme su insularita' e zone disagiate previste dal Dm 70 che ha riorganizzato le reti ospedaliere ma che fa fatica a trovare applicazione concreta. E c'e' la delibera regionale campana n.427 del luglio 2017, con cui si prevedono misure ad hoc per le tre isole del golfo partenopeo: Capri, Ischia e Procida”.

“Abbiamo fatto un grande lavoro con la Regione - spiega Paolo Falco, consigliere comunale di Capri con delega alla sanità - ora bisogna passare ai fatti. I medici devono poter scegliere l'isola senza temere lungaggini burocratiche per la stabilizzazione, ma soprattutto va garantito il diritto alla salute ad abitanti e visitatori. Oggi ancora facciamo fatica”. La Dgr 427 prevede l'istituzione di un Osservatorio insulare per monitorare le esigenze sanitarie delle tre perle tirreniche. “Da noi e negli altri territori disagiati il problema del ricambio generazionale dei medici e' ancora più grave che nel resto d'Italia. I medici vanno in pensione e i giovani hanno stipendi poco attraenti: un sostituto guadagna 2.500 euro lordi, come puo' pagare un alloggio, le spese di ambulatorio e vivere?” si chiede il consigliere caprese.

“Le nostre isole hanno un bacino stabile di 80mila abitanti, una piccola citta' a cui vanno garantite le urgenze e la normale amministrazione, al pari del resto del Paese”, chiarisce.
“Abbiamo installato defibrillatori semiautomatici in tutta l'isola e formato i cittadini a usarli. Abbiamo una onlus che assicura il trasporto ai pazienti oncologici. Ma c'e' molto da fare. Capri e' patrimonio dell'umanità, merita attenzioni speciali perche' possa essere all'altezza della sua storia”.

“Il modello a cui guardano le isole italiane - prosegue l’agenzia del Sole 24 Ore - e' quello spagnolo. Le Baleari sono avamposti sanitari d'eccellenza, cosi' come le Canarie, perche' godono di ampia autonomia decisionale e organizzativa. In un Paese che invecchia inesorabilmente, Ischia, Capri, ma anche le isole siciliane, toscane e pugliesi, potrebbero diventare 'buen retiro' d'eccellenza e attrarre turisti (con i capelli bianchi e non) da tutto il mondo. Ma oggi c'e' un divario assistenziale oggettivo rispetto al resto del Paese che penalizza lo sviluppo e in parte il turismo. La sanita' a Capri, che dipende a livello sanitario dalla Asl Napoli 1, con l'ospedale Capilupi che fa fatica a garantire anche il minimo dei servizi, rischia di collassare. Con i residenti costretti a fare avanti e indietro con il continente anche per operazioni e diagnosi di routine. Nella gia' critica sanita' campana, l'assistenza sulle isole rischia di continuare a essere un disastro nel disastro”.

© notizia protetta da copyright


CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA

LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA
22/06/2018- SARÀ INTITOLATA ALLA MEMORIA DI LUIGI POLLIO LA SALA MULTIMEDIALE DEL NUOVO CENTRO POLIFUNZIONALE "INTERNAZIONALE" DI CAPRI, A LUGLIO L'INAUGURAZIONE
22/06/2018- SIMONA VENTURA TRANSITA IN BARCA TRA I FARAGLIONI DI CAPRI E DIFFONDE UN VIDEO LIVE: "EMOZIONE INDESCRIVIBILE!"
22/06/2018- "CAPRI E LA SUA DIOCESI. STORIA CRONACHE E CURIOSITÀ, 987 - 1818": LUNEDÌ POMERIGGIO LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO
22/06/2018- SI SALPA CON KAIRE ARTE CAPRI ALLA SCOPERTA DELLE TERRE DELL'ANIMA: ESCURSIONE GUIDATA IN GOZZO A MASSA LUBRENSE
21/06/2018- CRESCE LA POLEMICA SULL'AMBULANZA COSTRETTA A RESTARE PER ORE SOTTO IL SOLE SUL PORTO DI CAPRI. BORRELLI: "COSÌ IL PRESIDIO DIVENTA UN FORNO INUTILIZZABILE". IN MANCANZA DI SOLUZIONE IL SERVIZIO RISCHIA DI ESSERE SOSPESO
21/06/2018- SCREENING GRATUITO PER PREVENIRE L'ANEURISMA DELL'AORTA ADDOMINALE: GIORNATA DI PREVENZIONE IL PROSSIMO 30 GIUGNO A CAPRI
21/06/2018- FALSE MOZZARELLE DI BUFALA: CONTROLLI NELLE LOCALITÀ TURISTICHE. SEQUESTRI A ISCHIA E CAPRI, ELEVATE SANZIONI PER 6MILA EURO
21/06/2018- "BAHIYAA", IL CORTOMETRAGGIO SULL'IMMIGRAZIONE GIRATO A CAPRI, DIVENTA UNA CANZONE NELLA GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO
21/06/2018- A CAPRI ARRIVA "DILBAR", LO YACHT PIÙ GRANDE AL MONDO: È DI PROPRIETÀ DEL MAGNATE RUSSO USMANOV AMICO DI PUTIN. IL VIDEO
21/06/2018- CRONACA DI UN POMERIGGIO TRA "AMICI" A CETRELLA PER IL PRIMO DEGLI EVENTI PROMOSSI PER CELEBRARE I 25 ANNI DELL'ASSOCIAZIONE
20/06/2018- FESTA DELLA MUSICA A CAPRI: SOLSTIZIO D'ESTATE CON IL CONCERTO "GOLDEN HITS SONGS" NEI GIARDINI DELLA FLORA CAPRENSE
20/06/2018- MUSICA DA (A)MARE A CAPRI: 'EBBANESIS IN CONCERTO SUL BELVEDERE DI TRAGARA, PROTAGONISTE VIVIANA CANGIANO E SERENA PISA
20/06/2018- "FRIDA KAHLO - ARTE AMORE E DOLORE" IN SCENA A CAPRI A VILLA LYSIS. L'EVENTO ORGANIZZATO DA ÁPEIRON IN COLLABORAZIONE CON IL TEATRO DELL'OSSO
20/06/2018- TORNA L'ATTESISSIMO APPUNTAMENTO CON LE PASSEGGIATE D'AUTORE CON RENATO ESPOSITO: SI INIZIA SABATO CON UN TUFFO AL TRAMONTO NELLA VIA DELLE SORGENTI
19/06/2018- ANACAPRI PARTECIPA ALLA FESTA DELLA MUSICA: INNO ALLA GIOIA IL 21 GIUGNO CON SPETTACOLI, EVENTI E CONCERTI IN OGNI ANGOLO DEL COMUNE PER TUTTE LE ETÀ. IL PROGRAMMA COMPLETO
19/06/2018- DIVERTIAMOCI AL PARCO, COMINCIANO GLI APPUNTAMENTI ESTIVI PER I BAMBINI NEI GIARDINI DELLA FLORA CAPRENSE
19/06/2018- DAVID BOWIE, ALICIA KEY, ABBA, BOB DYLAN REINTERPRETATI DA DUE VOCI E UN VIOLONCELLO A VILLA SAN MICHELE AD ANACAPRI PER IL SECONDO APPUNTAMENTO DI CONCERTI AL TRAMONTO
18/06/2018- SELENA GOMEZ IN ITALIA. BLITZ A CAPRI, IN COSTIERA AMALFITANA E A MONTECASSINO CON DAVID HENRIE E CON L'AMICA RAQUELLE: FAN IN DELIRIO. FOTO E VIDEO
18/06/2018- E' SCOMPARSA LUCIA DEL RISTORANTE AURORA, CAPRI PIANGE UN'ICONA DELLA TRADIZIONE GASTRONOMICA E DELLA VOCAZIONE TURISTICA ISOLANA

Pubblicità
Capri Watch
Vai al sito

Pubblicità





Youtube

DOVE DORMIRE
 
INFORMAZIONI
4
4
 


Caprinews.it by Com.Invest s.r.l. P.I. 04764940633Capri, Via Li Campi 19 - 80073 - Capri -- contattaci: La redazione