Pubblicità
Pipolo
Vai al sito
Pubblicità

Clicca per info

IN EDICOLA
SFOGLIA IL GIORNALE ONLINE

ANNO XVII - N. 23
del 17 giugno 2018

all' interno
-

Raffica di perquisizioni

-

Condoni, indagati per abuso d’ufficio componenti della commissione edilizia del Comune di Capri

-

Gran bazar Caremar: sui traghetti di linea nel Golfo si vende di tutto

-

La pagina di Catilina

-

Kebab e felafel, l’Ascom Capri si schiera con Catilina

-

La Sippic è ritornata alla gestione ordinaria, un nuovo CdA guida l’azienda

-

Inchiesta sulle pratiche edilizie ad Anacapri: raffica di perquisizioni

-

Condoni con il trucco, indagati 5 membri della commissione edilizia di Capri

-

Capri nel cuore, spettacolo di fine anno dei bambini della scuola dell’infanzia

-

Antonello Venditti premiato a Capri

-

Cassonetto con eternit vicino al campo di calcio da mesi attende di essere smaltito

-

Felicità individuale e felicità sociale

-

Un ricordo delle persone scomparse

-

Mancano le strisce pedonali: pericolo e incidenti lungo le vie provinciali

-

Capri e la sua Diocesi, il 25 giugno presentazione del libro

-

Carabinieri sequestrano amianto in un cantiere

-

Immigrazione, la Polizia alle prese con la sorella di Belen

-

Trentadue anni dopo


Vedi il giornale
in formato PDF

ARCHIVIO ONLINE
Informatore Popolare
2013-2018

SCRIVI IN REDAZIONE

Per questo
spazio

contattaci



Spadaro, il marinaio simbolo di Capri autentico fenomeno mediatico tra fine Ottocento e inizio Novecento, sarà il protagonista di un incontro al Centro Culturale Emporium
foto

07/06/2018 - Sabato 9 giugno alle ore 19.30 presso il Centro Culturale Emporium di via Valentino 30, gestito da Manuela Schiano e Bruno Flavio, si terrà, con il Patrocinio Morale della Città di Capri, una conferenza, arricchita da un’interessante mostra documentale con quadri, foto inedite e ritagli di giornali d’epoca, sulla figura di Spadaro, il vecchio pescatore simbolo dell'isola di Capri. A curare l’evento il giornalista Luciano Garofano, non nuovo ad iniziative rievocative di carattere storico, autore del libro "Il mito di Capri meglio riuscito (dopo Tiberio)", edito da La Conchiglia nel 2007. Un appuntamento da non perdere per quanti vogliono approfondire la storia del caprese più famoso al mondo intero dalla seconda metà dell'Ottocento fino agli anni Trenta del Novecento.
Il marinaio Francesco Spadari, conosciuto semplicemente come Spadaro, ritratto in infinite foto, cartoline e dipinti, amico degli scrittori e degli artisti che frequentavano all'epoca l’isola, divenne, infatti, un vero e proprio fenomeno mediatico studiato, perfino, dal filosofo tedesco Theodor Adorno come l'archetipo del pescatore che era “nelle centosettanta¬cinque immagini che, a Capri, centosettantacinque pittori hanno creato basandosi sul modello originale”.
Uomo dal "multiforme ingegno", prima di essere consacrato sull'altare della notorietà internazionale come tipo popolare, Spadaro aveva già esercitato diversi mestieri che ne avevano affinato l'arguzia, il talento e la parlata, come il pescatore, il corallino, lo ‘schiappaiuolo’, comune a tanti isolani, consistente nell’andar per macchie e dirupi, alla ricerca di quanto poteva produrre un piccolo profitto e la guida ai tanti stranieri sbarcati a Capri. Doti che gli sarebbero ritornate utili al cospetto delle miriadi di turisti che affollavano l'isola.
Spadaro iniziò ad affermarsi come la maggiore attrattiva di Capri, dagli inizi del Novecento, sistemandosi strategicamente proprio all’uscita della funicolare, passaggio obbligato dei turisti che salivano dal porto e facevano la fila per fotografarlo in posa esclusiva chiedendogli, ovviamente, una piccola mancia in cambio per il servizio reso. In definitiva, assecondando i loro desideri di incontrare il famoso vecchio pescatore di Capri, i turisti lo volevano così, con quella maschera che s’era inventato, calandolo in una forma quasi pirandelliana. Con la fluente barba bianca, il berretto di lana rossa sulle ventitré, la lunga pipa, la fascia in vita e i zabbattigli ai piedi non passava di certo inosservato.
Ma non era l’abbigliamento del pescatore tipico caprese e avrebbe dovuto insospettire il fatto che trascorresse la giornata sulla piazza del paese invece che alla Marina. Spadaro, inventandosi il mestiere di "vecchio pescatore" nobilitò, così, l’arte di arrangiarsi su un’isola che offriva poco e niente prima dell’affermazione dell’industria turistica. Con la differenza che il suo lavoro non era di tipo manuale ma, diciamo, pur essendo analfabeta, di concetto: un lavoro non particolarmente stancante, anzi, per certi versi, piacevole ed assai remunerativo.
L’incontro più importante, tra i tanti stranieri che aveva conosciuto, Spadaro lo ebbe con un vero rivoluzionario di professione in fuga dalla Russia zarista anche se, forse, non ne conosceva esattamente la portata, Ilic Vladimir Ulianov, meglio noto come Lenin, il padre della rivoluzione russa, sbarcato a Capri per discutere di politica con il suo amico Gorkij che, nel 1906, aveva aperto la famosa ‘Scuola di Capri ’, una sorta di cenacolo di intellettuali, di università politica, dove si teorizzava e si insegnava il pensiero rivoluzionario, ma più che altro per sondare le loro opinioni e le loro intenzioni in merito alla rivoluzione.
Maxim Gorkij amava molto il mare e la pesca, per questo si era comprato una grossa barca bianca che la famiglia Spadari aveva in consegna sulla spiaggia di Marina Piccola. In una battuta di pesca venne coinvolto anche Lenin, accompagnato da Spadaro che gli insegnò a pescare non senza difficoltà, superate dalla familiarità stabilitasi a bordo. Nel novembre del 1933 Spadaro non mancò di posare sulla terrazza della Funicolare con Primo Carnera che aveva preso alloggio al Quisisana per trascorrere alcuni giorni di assoluto riposo e riprendersi da un brutto incidente alla mano destra che portava ancora fasciata, in vista dei suoi nuovi impegni sul ring. Spadaro che non era certo di bassa statura, al cospetto di quel colosso altro oltre due metri per centoventicinque chili di peso, apparve un nano. Questi ed altri gli aneddoti che verranno raccontati da Luciano Garofano nel corso della serata.

© notizia protetta da copyright


CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA

LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA
19/06/2018- DAVID BOWIE, ALICIA KEY, ABBA, BOB DYLAN REINTERPRETATI DA DUE VOCI E UN VIOLONCELLO A VILLA SAN MICHELE AD ANACAPRI PER IL SECONDO APPUNTAMENTO DI CONCERTI AL TRAMONTO
18/06/2018- SELENA GOMEZ IN ITALIA. BLITZ A CAPRI, IN COSTIERA AMALFITANA E A MONTECASSINO CON DAVID HENRIE E CON L'AMICA RAQUELLE: FAN IN DELIRIO. FOTO E VIDEO
18/06/2018- E' SCOMPARSA LUCIA DEL RISTORANTE AURORA, CAPRI PIANGE UN'ICONA DELLA TRADIZIONE GASTRONOMICA E DELLA VOCAZIONE TURISTICA ISOLANA
18/06/2018- DECIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DI FOTOGRAFIA A CAPRI: MOSTRA DI LORENZO CICCONI MASSI "LE VILLE DI TIBERIO - LA LIQUIDITÀ DEL MOVIMENTO"
17/06/2018- CERIMONIA PER IL COMPLETAMENTO DEI LAVORI DI RECUPERO A VILLA LYSIS: TAGLIO DEL NASTRO DA PARTE DEL SINDACO DI CAPRI DE MARTINO. LE FOTO
17/06/2018- "RIAPERTA" LA SALA OPERATORIA DELL'OSPEDALE DI CAPRI: INTERVENTO CHIRURGICO D'URGENZA PER L'ASPORTAZIONE DELLA MILZA A UN PAZIENTE GIUNTO IN GRAVISSIME CONDIZIONI
16/06/2018- INAUGURATA LA NUOVA SEDE SOCIALE DELLO YACHT CLUB CAPRI A MARINA GRANDE, CERIMONIA CON IL TAGLIO DEL NASTRO
16/06/2018- ACQUISTI NEI NEGOZI DI CAPRI CON CARTE DI CREDITO CLONATE, DUE TRUFFATRICI INGLESI FERMATE E DENUNCIATE DALLA GUARDIA DI FINANZA
16/06/2018- DE LAURENTIIS VUOL STRAPPARE CHIESA ALLA FIORENTINA. IL CALCIATORE VIOLA IN VACANZA A CAPRI SI "ALLENA" CANTANDO LE CANZONI NAPOLETANE ALL'ANEMA E CORE. IL VIDEO
16/06/2018- IL PRESIDIO FISSO PER LE EMERGENZE SANITARIE SUL PORTO DI CAPRI È PARTITO COL PIEDE SBAGLIATO: L'AMBULANZA È COSTRETTA A SOSTARE PER L'INTERA GIORNATA SOTTO IL SOLE COCENTE. PERICOLO INSOLAZIONE E COLPI DI CALORE SIA PER I PAZIENTI CHE PER IL PERSONALE
16/06/2018- PAKISTANO DI 56 ANNI PORTAVA LA COCAINA A CAPRI: ARRESTATO DALLA POLIZIA POCO DOPO ESSERE SBARCATO SUL PORTO DI MARINA GRANDE
16/06/2018- GLI "AMICI DI CETRELLA" FESTEGGIANO I PRIMI 25 ANNI DALLA FONDAZIONE DELL'ASSOCIAZIONE, AL VIA IL CALENDARIO DI EVENTI CELEBRATIVI
15/06/2018- "FLOWERS ON FASHION", QUANDO LA MODA E I FIORI DIVENTANO ARTE. PIAZZA VITTORIA AD ANACAPRI SI TRASFORMA IN PASSERELLA OPEN AIR CON L'EVENTO DI APERTURA DELL'ESTATE
15/06/2018- TRA GLI INDAGATI PER LA VICENDA DEL NETTUNO ANCHE L'EX SOPRINTENDENTE AI BENI ARCHITETTONICI DI NAPOLI, L'INCHIESTA DESTINATA AD ALLARGARSI DOPO LE RECENTI PERQUISIZIONI
15/06/2018- CANE PRECIPITA IN UN DIRUPO A CAPRI E ROTOLA PER CENTO METRI, SALVATO DAI ROCCIATORI IMPEGNATI IN LAVORI DI CONSOLIDAMENTO A MARINA PICCOLA. TUTTE LE FOTO DEL SOCCORSO
15/06/2018- DOPPIO APPUNTAMENTO AL CENTRO CAPRENSE IGNAZIO CERIO CON LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO "SULLE TRACCE DI ELENA" E IL CONCERTO "TOSTI FOR EVER"
14/06/2018- ANTONELLO VENDITTI È IL VINCITORE DELL'EDIZIONE 2018 DEL PREMIO FARAGLIONI. LA CONSEGNA AVVERRÀ NEL CORSO DI UNA CERIMONIA UFFICIALE AL QUISISANA
14/06/2018- DOPO I SIGILLI AL NETTUNO DI ANACAPRI SCATTANO LE PERQUISIZIONI PER ALCUNI DEI TECNICI E FUNZIONARI INDAGATI. FINANZA E CAPITANERIA A CACCIA DI DOCUMENTI
14/06/2018- "LA TERRAZZA SUL MITO": DOMENICA 17 LA CERIMONIA INAUGURALE PER IL COMPLETAMENTO DEI LAVORI A VILLA LYSIS A CAPRI

Pubblicità
Capri Watch
Vai al sito

Pubblicità





Youtube

DOVE DORMIRE
 
INFORMAZIONI
4
4
 


Caprinews.it by Com.Invest s.r.l. P.I. 04764940633Capri, Via Li Campi 19 - 80073 - Capri -- contattaci: La redazione