Scrivi per cercare

CRONACA

Nuova emergenza al Capilupi: incidente per un’ambulanza, interdetta perché inagibile la rampa di accesso al pronto soccorso dell’ospedale di Capri. Varato un percorso alternativo. Le foto

Condividi

Nuova emergenza per il Capilupi. Disposto l’urgente intervento di manutenzione sullo “scivolo” di ingresso dell’ospedale dopo un incidente occorso stamattina a un’ambulanza. La rampa è attualmente off limits in quanto inagibile. “Ingresso interdetto a persone e veicoli. Si accede al pronto soccorso da via Provinciale Anacapri”: è quanto si legge sui cartelli affissi oggi all’esterno dell’ospedale di Capri. L’Asl Napoli 1 ha fatto apporre il nastro bianco e rosso delimitando e barrando l’accesso alla rampa che conduce al parcheggio e all’ingresso del pronto soccorso. “Sfrattate” temporaneamente le ambulanze, che sono state sistemate provvisoriamente all’aperto sul lato di via Provinciale Anacapri, da dove da oggi accedono anche i pedoni che devono recarsi al pronto soccorso. Ammalati in barella trasportati al pronto soccorso in condizioni difficili visti gli spazi ristretti e per di più all’aperto e notevoli problemi anche per le manovre delle ambulanze.

“Nel corso della scorsa notte – fa sapere l’Asl in una nota – una macchia d’olio ha generato lo scivolamento di una delle ambulanze in servizio presso il Capilupi di Capri. Il fatto è accaduto sulla rampa di accesso al presidio ospedaliero e non ha prodotto alcun problema per utenza e personale in servizio. La direzione generale dell’Asl Napoli 1 Centro ha tuttavia scelto di interdire l’accesso alla rampa dopo che i tecnici hanno notato un avvallamento e una fuoriuscita di acqua. E’ già stato disposto un intervento manutentivo che consentirà di ripristinare quanto prima l’accesso tramite rampa al presidio ospedaliero, intanto è stato attivato un percorso alternativo per consentire il normale transito dei mezzi di soccorso senza alcun problema per l’assistenza”.

Tags:

You Might also Like

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.