Scrivi per cercare

EVENTI

Preparazione, decorazione e presentazione di un gelato al piatto: decimo concorso riservato agli allievi degli istituti alberghieri

Condividi

E’ partito il conto alla rovescia per il dodicesimo concorso, riservato agli allievi degli istituti alberghieri della regione Campania, incentrato sulla preparazione, decorazione e presentazione di un gelato al piatto. Organizzato dal Comitato Gelatieri Campani, presieduto da Ferdinando Buonocore, in collaborazione con l’Ipseoa “Axel Munthe” di Anacapri, il concorso ha l’obiettivo di favorire la diffusione del gelato nella ristorazione, di stimolare la creatività dei giovani e di avvicinarli al mondo del gelato artigianale. L’appuntamento, inizialmente previsto per martedì 5, è stato rinviato a giovedì 14 novembre, alle ore 10.00, all’istituto “Axel Munthe”.

La giuria sarà composta da: 1) Antonella Astarita (Dirigente scolastico – Istituto “Axel Munthe” di Anacapri), 2) Filippo Bano (Presidente Artglace), 3) Ciro Verde (Presidente del Comitato Nazionale per la difesa e la diffusione del gelato artigianale), 4) Claudio De Vivo (Campione italiano paralimpiadi 800-1500 mt.), 5) Sergio Gargiulo (Presidente Federalberghi Isola di Capri), 6) Alice Porta (Ex allieva dell’Istituto Axel Munthe), 7) Anna Maria Boniello (Capri Press).

Alla competizione parteciperanno 10 allievi provenienti da 5 diversi istituti alberghieri delle province di Napoli e Salerno: “Piranesi” (Capaccio-Paestum), “R. Viviani” (Castellammare di Stabia), “Duca di Buonvicino” (Napoli), “Striano-Terzigno” (Striano), “F. De Gennaro” (Vico Equense).

I primi due studenti classificati parteciperanno alla finale del 26° Concorso Nazionale “Carlo Pozzi – l’arte del gelato in passerella (già denominato Festival D’Autore)”, che si terrà mercoledì 4 dicembre presso Longarone Fiere, nell’ambito della giornata conclusiva della 60^ MIG (Mostra Internazionale del Gelato).

Tags:

You Might also Like

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.