Scrivi per cercare

SPETTACOLO

Sarà il regista e sceneggiatore americano candidato agli Oscar Lee Daniels il chairman della 23a edizione di “Capri Hollywood”

Condividi

Sarà il regista e sceneggiatore americano candidato agli Oscar Lee Daniels il chairman della 23a edizione di Capri Hollywood, il festival del cinema che ogni anno si tiene nell’isola azzurra a ridosso fra Natale e Capodanno. Ad annunciare è Pascal Vicedomini, fondatore e produttore del festival che dal 27 dicembre al 2 gennaio porterà nel golfo di Napoli le star del cinema internazionale, anticipando come tradizione la stagione dei premi.

“Capri, Hollywood è un appuntamento prestigioso per l’eccellenza dei suoi film e dei suoi ospiti, molti dei quali, subito dopo, vengono premiati con Oscar, BAFTA e Golden Globe – dichiara Lee Daniels,  protagonista agli Academy  nel 2009 con “Precious”, primo afro-americano nominato ai Director’s Guild of America Awards, autore di serie  tv come “Empire”, produttore e filantropo – La nostra intenzione è portare avanti questa prestigiosa tradizione. Non vedo l’ora di essere in  Italia e di mettermi al lavoro per rendere l’edizione 2018-19 davvero indimenticabile”.

“Lee Daniels nutre da tempo un profondo  affetto per l’Italia – dice Vicedomini – Nel 2011 ha ricevuto il Capri Social Award ed è stato presente in varie edizioni di Ischia Global Film & Music Festival. Grazie al suo versatile talento creativo e al suo forte impegno sociale, Lee incarna perfettamente lo spirito del nostro festival, un luogo di scambio tra culture cinematografiche, di opportunità per i giovani autori nonché un’importante vetrina di film di alta qualità. Siamo davvero lieti che abbia accettato il nostro invito a presiedere il festival di quest’anno”.

Tra i film di Daniels, oltre il premiatissimo “Precious” (sei nomination agli Oscar fra cui  miglior regia e miglior film, due le statuette vinte per migliore attrice non protagonista e migliore sceneggiatura non originale) ci sono anche  “The Butler – Un maggiordomo alla Casa Bianca” e “The Paperboy”. Il celebre filmaker, attivista lgbt, nella sua attività filantropica sostiene varie organizzazioni a scopo benefico e numerose iniziative fra cui la Ghetto Film School, una associazione non-profit per la formazione di giovani autori americani.

Capri, Hollywood è organizzato dall’Istituto Capri nel Mondo così come  il ‘gemello’ Los Angeles, Italia Film, Fashion and Music Festival che si tiene a Hollywood nella settimana che precede la notte degli Oscar, ed è  sostenuto  dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali (D.G Cinema), dalla Regione Campania, dalla Città di Capri e dal Comune di Anacapri.



Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *