Scrivi per cercare

POLITICA

Riparto delle risorse e applicazione delle nuove misure contrattuali, positivo esito della delegazione trattante ai Comuni di Capri e Anacapri

Condividi

Lo scorso 4 ottobre alle ore 11 presso la casa comunale del Comune di Capri si sono riuniti in delegazione trattante l’amministrazione comunale rappresentata da tutti i responsabili di settore e dal segretario generale dott.ssa Giulia Di Matteo e le organizzazioni sindacali rappresentate dal responsabile territoriale della Fp Cgil Franco Raglia unitamente alla rsu di riferimento con delega Cisl per discutere in merito al riparto del fondo risorse decentrate del personale dipendente a garanzia dei servizi per la collettività e contestualmente si è dato avvio al confronto sul nuovo contratto decentrato da applicare per il triennio 18/19/2020 a fronte del rinnovo del contratto nazionale. A dare notizia dell’esito della delegazione sono, in un comunicato, il segretario provinciale Fp Cgil Salvatore Tinto, il responsabile territoriale Napoli Nord Franco Raglia, la rsu del Comune di Capri e la rsu del Comune di Anacapri. Dopo un’ampia discussione sulle materie oggetto della contrattazione, sono stati finanziati e messi in liquidazione euro 43.360,00 delle indennità collegate ai servizi richiesti dall’amministrazione, di cui euro 35.000,00 per turnazione agli operatori di polizia municipale, reperibilità ufficio anagrafe euro 2.000,00, maggiorazioni festive per i vigili stagionali euro 2.800,00, indennità di rischio e disagio maneggio valori euro 2.600,00, indennità per specifiche responsabilità euro 900.00. Stabilito un ulteriore importo di 6.000,00 euro, di cui 1.000,00 euro per ogni settore per compensare particolari responsabilità assegnate con atto formale al personale interessato, nonché 500,00 euro per particolari responsabilità legate alla rappresentanza dell’ente in commissione tributaria. Oltre agli istituti contrattuali si è provveduto a finanziare anche alcuni progetti strategici per l’amministrazione:

euro 3000,00 progetto allungamento stagione turistica

euro 1000,00 progetto inserimento contratti

euro 3300,00 progetto creazione archivio

euro 6500,00 progetto recupero contributo sbarco

euro 1000,00 progetto informatizzazione dati pensionistici

euro 1000,00 progetto caricamento fatture

euro 5000,00 progetto posti barca

euro 700,00 progetto manutenzione straordinaria verde cimitero

euro 1000,00 progetto manutenzione straordinaria verde

euro 1200,00 progetto valicar

euro 800,00 progetto corso pedone.

Oltre a questi progetti strategici su proposta della responsabile del terzo settore e sostenuto dalla Fp Cgil è stato deciso di inserire nella fase progettuale strategica per l’amministrazione anche altri due progetti di estrema importanza: il progetto denominato entrata nella A.n.p.r. (anagrafe nazionale) e il progetto di tutela delle fasce deboli denominato Pua realizzato attraverso un protocollo di intesa con l’Asl e il Comune di Anacapri, che sono in fase di esecuzione essendo stati autorizzati dal responsabile di settore.

La Fp Cgil ha chiesto l’istituzione della commissione paritetica sui sistemi di classificazione professionale del personale nell’ambito del rispetto dei limiti di spesa. “Riteniamo importante – afferma il responsabile territoriale Raglia – questo aspetto dell’istituzione della commissione paritetica sulla professionalità del personale, organismo che dovrà lavorare al fine di dare il giusto riconoscimento professionale al personale che in tutti questi anni non ha avuto la possibilità di crescere professionalmente. Sarà nostra cura affinché questo organismo funzioni, anche perché, attraverso l’osservatorio nazionale, possono uscire proposte al fine di risolvere aspetti giuridici che da troppi anni sono stati bloccati”.

“Oggi possiamo dire – aggiunge il rappresentante della Fp Cgil – che grazie al nuovo contratto nazionale, finalmente rinnovato, abbiamo la possibilità in sede decentrata di aprire un nuovo confronto che è strategico rispetto al passato”.

Sempre nella stessa giornata, alle ore 12.30, è stato trattato in sede decentrata anche al comune di Anacapri con la presenza del sindaco. “Anche in questa sede – continua Raglia – abbiamo approvato e liberato risorse importanti per il funzionamento dei servizi e in più siamo riusciti a finanziare anche i nuovi istituti contrattuali previsti dalla nuova norma, in particolare l’indennità per servizio esterno dei vigili urbani e l’indennità per lavoro disagiato”.

“Siamo soddisfatti degli incontri un ringraziamento va ai sindaci e alla parte pubblica  che con grande professionalità ha saputo dare risposte alle aspettative del personale”, sottolineano in una nota congiunta il segretario provinciale Fp Cgil Salvatore Tinto, il responsabile territoriale Napoli Nord Franco Raglia, la rsu del Comune di Capri e la rsu del Comune di Anacapri.

 



Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *