Scrivi per cercare

POLITICA

Capri ospita il 33° convegno dei giovani di Confindustria. Il Governo si tiene lontano: prevista la presenza di un solo ministro. IL PROGRAMMA

Condividi

Nella manovra approvata dal Consiglio dei ministri “non ci sono investimenti”, “un ritorno al passato” nel quale “si sono dimenticati dei giovani e del Sud. Una manovra a debito sulle spalle delle prossime generazioni”. Questa l’analisi del presidente dei giovani imprenditori di Confindustria, Alessio Rossi, che oggi a Napoli è intervenuto alla conferenza di presentazione della 33esima edizione del meeting dei giovani industriali a Capri. “Questo non è il governo del cambiamento, ma un governo del ritorno al passato che indebita le future generazioni”, ha evidenziato Rossi spiegando che la manovra ha “misure di assistenza” e fa “pagare la spesa corrente, di investimenti non c’è nulla”.

“Uniti, l’Europa che siamo” è il titolo del convegno che si terrà al grand hotel Quisisana venerdì 19 e sabato 20 ottobre. Poche le presenze istituzionali annunciate: gli esponenti del Governo, a meno di cambi di programma dell’ultim’ora, dovrebbero disertare l’evento. Unico nome annunciato è quello del Ministro delle riforme europee Paolo Savona. Il Ministro dell’economia Tria è ancora incerto, mentre Di Maio avrebbe declinato l’invito. Previsti tra gli altri gli interventi dell’ex commissario alla spending review Carlo Cottarelli, dell’amministratore delegato di Invitalia Domenico Arcuri, dell’ambasciatore Usa in Italia Lewis M. Eisenberg e del presidente di Confindustria Vincenzo Boccia. Ma non si escludono nomi a sorpresa last minute.

Qui è possibile leggere e scaricare l’intero programma del convegno:

https://www.gisud.com/wp-content/uploads/2018/10/33-Convegno-di-Capri-dei-Giovani-Imprenditori-Programma.pdf

 

gori_banner


Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *