Scrivi per cercare

ATTUALITA'

Atto di generosità e di amore per Capri: Yves Dupuis ha lasciato in eredità al Comune la sua abitazione di via Tragara, diventerà museo

Condividi

Ultimo atto di generosità e di amore per Capri da parte di Yves Dupuis: la sua proprietà donata al Comune per realizzarvi un museo.

La Città di Capri si appresta a diventare proprietaria dell’abitazione caprese di Yves Dupuis, lo stilista francese del “Capri Style”, simbolo di eleganza e classe, icona di raffinatezza e stile, deceduto lo scorso 3 luglio all’età di 77 anni. Con testamento pubblico, pubblicato in Francia e tradotto in italiano, integrato da successivo testamento olografo, Dupuis ha infatti designato il Comune di Capri legatario di un immobile situato in via Tragara 2, compreso dei mobili presenti all’interno dell’abitazione, a condizione che la proprietà sia trasformata in museo.

L’importante notizia è contenuta in una deliberazione di Giunta pubblicata ieri all’albo pretorio, nella quale si precisa che “il legato è meritevole di accettazione in quanto, oltre al valore economico dei beni, la trasformazione dell’immobile da abitazione in museo è compatibile con quanto perseguito dall’Ente in merito alla valorizzazione artistica e culturale dell’Isola di Capri”.

La Giunta ritiene “opportuno accettare la disposizione testamentaria descritta, acquisendo i beni al patrimonio comunale; ringraziare pubblicamente il testatore per quanto offerto alla Città di Capri; dare mandato ai competenti uffici Affari Generali e Lavori Pubblici di procedere agli adempimenti consequenziali”. Sarà successivamente il Sindaco a provvedere alla sottoscrizione dell’accettazione con atto prodromico e conseguenziale a quello di Giunta, mentre gli uffici procederanno agli adempimenti conseguenziali ed all’individuazione delle figure professionali legate all’assistenza legale e notarile a cui demandare gli adempimenti procedimentali.

Il provvedimento sarà poi sottoposto all’attenzione del Consiglio Comunale, secondo quanto previsto dalla normativa vigente in materia di acquisizione al patrimonio comunale. Una volta completato l’iter il Comune dunque entrerà a pieno titolo in possesso dell’immobile di via Tragara 2, comprensivo dei beni mobili presenti all’interno, a condizione che – come da volontà di Yves Dupuis – sia trasformato in museo.

La delibera di Giunta è una tappa fondamentale sotto il profilo burocratico di un iter lunghissimo che va avanti da tempo seguito direttamente dal Sindaco. Un colpo importante per l’intera comunità messo a segno dal primo cittadino Marino Lembo che, in assoluta riservatezza, da molti mesi sta seguendo la “pratica” e che consentirà di realizzare un museo in quella che era la proprietà caprese di Yves Dupuis.

 

Tags:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.