Scrivi per cercare

CRONACA

Trasporto pubblico locale a Capri: autista dell’Atc positivo al coronavirus. Stipendi e ticket arretrati, sindacati in allarme: attivata seconda fase di conciliazione

Condividi

Un autista dell’Atc, l’azienda di trasporto pubblico locale che gestisce linee bus a Capri, è risultato positivo al coronavirus. L’uomo è ora in isolamento domiciliare nella sua abitazione a Napoli. La notizia si è appresa stamattina generando comprensibile preoccupazione. Intanto, non è solo il Covid-19 in primo piano nell’Atc: a mettere in agitazione i dipendenti la mancata corresponsione della mensilità di gennaio unitamente ai buoni pasto arretrati. In allarme i sindacati. I segretari regionali di Uiltrasporti e UglFna Ferraiuolo e Leongito, dopo il mancato riscontro alla prima fase della procedura di raffreddamento, hanno attivato la seconda fase della procedura di conciliazione. La richiesta delle organizzazioni sindacali è essenzialmente l’intervento sostitutivo della Città Metropolitana, come già avvenuto in passato, nel pagamento delle spettanze.

Tags:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.