Scrivi per cercare

ATTUALITA'

Aiutiamo il piccolo Alessandro: l’isola si unisce all’onda di solidarietà, l’11 novembre campagna di sensibilizzazione a Capri e ad Anacapri

Condividi

L’isola di Capri si unisce all’onda di solidarietà che avvolge il piccolo Alessandro Maria. Il bambino di soli 18 mesi è affetto da una rarissima malattia genetica che richiede un trapianto di midollo entro il 30 novembre. Domenica 11 novembre, dalle ore 9.30 alle 14.00 al Palazzo del Municipio di Capri e dalle ore 14.30 alle 19.00 ad Anacapri in Piazza Edwin Cerio, sarà possibile aderire alla campagna di sensibilizzazione attivata dai genitori di Alessandro in collaborazione con ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo), iscrivendosi al Registro Italiano Donatori Midollo Osseo ed effettuando un semplice prelievo salivare. Occorre avere tra i 18 e i 35 anni, pesare almeno 50 kg e godere di buona salute. Il tampone salivare serve per effettuare la tipizzazione e verificare la compatibilità tra paziente e donatore.
La vicenda del piccolo residente a Londra, la cui famiglia è habitué di Capri e molto conosciuta sull’isola, ha mobilitato diverse città italiane, dall’appello fatto via Facebook si è arrivati alle iniziative nelle piazze. Capri, coi suoi due comuni, non poteva non aderire.
Una corsa contro il tempo alla ricerca di un donatore compatibile con Alessandro Maria.
La sua malattia colpisce lo 0,002 per cento dei bambini nel mondo, la metà dei quali non riesce a superare il primo mese di vita.
Non avendo trovato nei registri mondiali dei donatori un midollo osseo compatibile con quello del bambino, i genitori hanno promosso una gara di solidarietà in tutta Italia, sperando di ottenere il trapianto in poco tempo. Intanto Alessandro è curato con un farmaco sperimentale che gli permetterebbe di sopravvivere ancora per poche settimane.
Trattandosi di una la compatibilità genetica molto rara (1 su 100.000) è importantissimo avere il maggior numero possibile di potenziali donatori, da qui l’invito a partecipare in massa all’iniziativa di domenica 11 novembre ed unirsi al grido di aiuto per Alessandro.

 

gori_banner


Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *