Scrivi per cercare

SPETTACOLO

Capri (regina di rocce), si ispira ai versi di Neruda il nuovo brano del rapper caprese Acido in un’alternanza di gioie e dolori

Condividi

“Capri (regina di rocce)” è il titolo del nuovo brano del rapper caprese Acido, al secolo Giuliano De Angelis. L’artista isolano (che in questa foto di qualche mese fa vediamo con Chiara Ferragni) ha deciso di ispirarsi ai celebri versi del poeta cileno Pablo Neruda, scrivendo e incidendo un bellissimo testo. “A volte ti amo, a volte t’odio altre volte mi baci, alcune volte le tue labbra sono catenacci, se sento freddo tra i miei passi scappo nei tuoi abbracci” canta Acido. “Tu che sei mare per poeti e per cantanti e poi sei donna dal profumo di salsedine e poi sei mamma se mi perdo nei tuoi vicoli”, aggiunge il rapper, manifestando tutto il suo amore per Capri in un’alternanza di gioie e dolori per lo sfruttamento dell’isola. “A te – continua Acido – che sei innocente e pure vieni maltrattata che porti un po’ di storia dentro come in ogni strada, vorrei scappare ed evitare di vederti piangere ma tu vieni sfruttata e colano le lacrime”.

 

 

Tags:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.